Home

CONSIDERAZIONI DURANTE IL DIGIUNO LA QUARTA SETTIMANA 11 - 17 aprile

Quarta  settimana da domenica 11 a sabato 17 aprile

 

Paola, Giancarla, Raffaele, Andrea, Giulia, Stefano, Amelia, Roberto, Rina, Elisabetta, Barbara, Giulio, Giancarlo, Maria Cristina              

                                  

                                                                                   Partecipanti  14 (52)

 

 

Da Giancarla

Non mi spavento per così poco. Sono ben convinta di non fare una cosa “utile”, ma l’essere umano ha anche bisogni simbolici che passano anche per questi gesti d’altra parte volontari.

Non è la prima volta, anche se alla mia età non ho assunto il rigore “pannelliano” e un paio di grissini per non inacidire lo stomaco che deve ricevere la sua brava cardioaspirina me li sono concessi.
Un abbraccio

Giancarla

 

Da Stefano

Non ho fatto un digiuno assoluto ma di sussistenza con la riduzione consistente di pasti e di alimenti.
Un pensiero alla situazione dei profughi che sarebbero contenti anche di avere ciò che per me è già il minimo di alimenti.
A presto
Stefano

 

 

 

 

Da Giulia

Scusate per il ritardo nella risposta, ho avuto una settimana un po' agitata. È andata bene. Ho solo dovuto bere molto: del te e una camomilla, durante l'arco della giornata. Sono riuscita ad arrivare al mattino successivo senza mangiare cose solide, oltrepassando la mezzanotte!... È stata una bella esperienza mi ha ricordato quando, tempo fa, al venerdì, digiunavo per il disarmo..

Giulia

 

 

Da Rina

Grazie infinite per il sostegno. Sì questo piccolo gesto ci avvicina, anche se solo per un giorno, a chi quotidianamente affronta questa sfida.

Buona giornata

Rina

 

 

Da Maria Cristina

È stata una giornata particolare, il corpo si è abituato presto al digiuno, a quest'ora però occorre mettere in atto la volontà per concludere.

Lo spirito è sereno.

Maria Cristina

 

 

ADESSO MI RIFUGIO IN UNO STREAMING FEMMINISTA…

Giancarla

               Un po' duretta ma senti meglio cos'è una privazione...

Persone respinte dalla tavola della salvezza
Persone catalogate come scarti, prodotto marcio
Persone che sono gli sprechi umani dell'Europa
               Nei nostri umidi finiscono diritti
               che erano belli e confezionati all'inizio
               ma basta una frontiera più in là
e a noi rimane l'apparenza
di Stati sicuri, che vomitano
ingiustizie ma continuano
               a vendere confini sacri.
               Senza cibo si buca lo stomaco
               l'alternativa è strappare i fili spinati
e passare...e trovare
...da una parte le torure della polizia
...o dall'altra parte noi cittadin*
               che vediamo nell'accoglienza
               la ragione che ci sfama
               ...non mangiare merda dipende anche da noi


 

 

Da Raffaele

Un po' duretta ma senti meglio cos'è una privazione...
ciao

Raffaele

 

Da Barbara 

"L'Europa si è fermata a Lipa

Ho aderito al Digiuno a Staffetta, l'iniziativa di Percorsi di Pace, iniziata il 21 Marzo a Casalecchio di Reno per richiamare l'attenzione verso il dramma dei migranti della rotta balcanica, verso la crisi umanitaria che coinvolge intere famiglie, uomini, donne bambini anziani appena fuori dal salotto buono dell'Europa, di fronte all'indifferenza delle istituzioni e delle persone.

Ho aderito al Digiuno a Staffetta come forma di protesta condivisa contro questa indifferenza.

Oggi tocca a me e a Giulio , che non conosco di persona, e insieme condivideremo il significato della nostra partecipazione. Spero di riuscire a portare il testimone in tutto questo venerdì 16 aprile 2021.

Barbara

  • 051.6198744
  • percorsidipace@libero.it
  • Via Canonici Renani, n.8
    Casalecchio di Reno (BO)
  • Orari di apertura:
    lun - ven: 17.00 - 19.00
    mar: 9.00 - 12.00