Home

SARS? NO SMOG!

sars no smog

 

 

Il manifesto, non datato, fu prodotto dai Verdi bolognesi tra il 2002 e il 2004, all’epoca dell’epidemia influenzale conosciuta con il nome di SARS.

La scritta “SARS? NO SMOG!” non è, come potrebbe apparire, ‘negazionista’ del virus ma vuole far riflettere sui danni alla salute provocati dallo smog. La mascherina sul volto del Nettuno (all’epoca utilizzata da alcuni per proteggersi dallo smog e non dal virus) ci proietta nei problemi dell’oggi, molto più gravi rispetto a quelli di allora. Infatti, se si pongono a confronto le statistiche della diffusione e pericolosità del virus ‘SARS’ (8.000 contagiati e 774 decessi nei 26 Paesi colpiti) con il Corona-virus “Covid 19” (ad oggi oltre 28 milioni di contagiati e oltre 900.000 decessi in 188 Paesi) non si può che convenire con i Verdi di inizio millennio quando malattie e mortalità causate dall’inquinamento atmosferico erano incomparabilmente superiori a quelle causate dalla SARS.

Questo manifesto attira subito l’attenzione per l’impostazione in primo piano del busto del Nettuno (“Al Zigànt” in dialetto), statua bronzea collocata in pieno centro cittadino, realizzata dal fiammingo Jean de Boulogne (detto ‘Il Giambologna’) nel 1566 e divenuta uno dei principali simboli di Bologna.

Alla base del manifesto si legge la conclusione dei Verdi: “Il futuro è verde”. Slogan di attualità, oggi più di ieri, considerando il fatto che, come ritengono anche molte autorevoli personalità della scienza, della politica e della religione, la diffusione e la pericolosità del virus sono strettamente connesse con uno sviluppo perverso del rapporto uomo-uomo e uomo-natura, di cui l’inquinamento atmosferico è una delle più importanti componenti.

Questo manifesto si trova postato sul sito del CDMPI (www.cdmpi.it).

 

(A cura del Centro di Documentazione del Manifesto Pacifista Internazionale - CDMPI)

  • 051.6198744
  • percorsidipace@libero.it
  • Via Canonici Renani, n.8
    Casalecchio di Reno (BO)
  • Orari di apertura:
    lun - ven: 17.00 - 19.00
    mar: 9.00 - 12.00