Home

Ernesto Balducci

 

“Organizzare la speranza, costruire la pace” è il titolo del manifesto di convocazione del III congresso nazionale dell’Associazione per la Pace. Congresso dedicato a Ernesto Balducci nell’anno successivo a quello della sua morte. E’ una frase dello stesso Balducci che bene sintetizza il fondamento del suo pensiero e che viene fatta propria da Assopace nel suo lavoro per la costruzione di una società e di un mondo nonviolenti. Frase tuttora attuale per incrementare un comportamento attivo su tematiche e iniziative riguardanti la costruzione di un ‘mondo’ collaborativo volto al superamento della violenza nella risoluzione dei conflitti.ernesto balducci

Ernesto Balducci, sacerdote dell’Ordine degli Scolopi (Santa Fiora 1922 – Cesena 1992) ha studiato Teologia a Roma e Lettere e Filosofia a Firenze.

Con Giorgio La Pira e don Lorenzo Milani è stato tra i protagonisti della storia culturale ed ecclesiale della seconda metà del Novecento nel nostro Paese. Fu il fondatore, nel 1958, della rivista “Testimonianze” sulle cui pagine espresse, per molti anni, il suo maggior impegno culturale e politico. Le sue tesi relative al rinnovamento ecclesiale, alla laicità, al dialogo, al primato della coscienza, nella prospettiva di un nuovo rapporto tra fede e modernità, costituirono le premesse essenziali dello stesso Concilio Vaticano II. Negli ultimi anni della sua vita approfondì la riflessione sui grandi temi della transizione epocale ed il suo impegno per la pace attraverso i convegni fiorentini “se vuoi la pace prepara la pace”.

Le sue ultime opere: “L’uomo planetario”, “Le tribù della Terra”, “La terra del tramonto” e la raccolta delle omelie “Gli ultimi tempi”, costituiscono ancora oggi gli strumenti fondamentali per la conoscenza del suo pensiero.

Nella foto, la posa di Ernesto Balducci suggerisce un atteggiamento dialogante: si è tolto gli occhiali per ‘parlare’ con noi. Il fondo, sfocato ma luminoso, attiva una speranza di luce.

L’ Associazione per la Pace nasce nel 1988 a Bari con il motto “PACE ORA”(dal nome del movimento pacifista israeliano “Peace now”) dopo l’importante esperienza dei Comitati per la Pace sorti un po’ ovunque in risposta all’installazione degli euromissili tra la fine degli anni ‘70 e l’inizio degli anni ‘80.

  • 051.6198744
  • percorsidipace@libero.it
  • Via Canonici Renani, n.8
    Casalecchio di Reno (BO)
  • Orari di apertura:
    lun - ven: 17.00 - 19.00
    mar: 9.00 - 12.00