Home
  • Gruppo NonViolenza
  • img-8

NonViolenza

 

storia, cultura e memoria come strumenti di riconciliazione

 

Il gruppo nonviolenza si propone di mantenere viva e attuale la cultura della nonviolenza, che non gode di grande attenzione in questa nostra tormentata e rassegnata epoca.

Serve molto la memoria delle lotte nonviolente del passato e serve anche conoscere le esperienze attuali - nel mondo e nel nostro territorio – di buone pratiche tese a prevenire e a comporre i conflitti. In questo senso mettere in luce le esperienze positive che si fanno, dai Balcani alla Palestina, dall’accoglienza ai migranti al riscatto dei carcerati, significa uscire dal pessimismo, diffondere conoscenza ed attrezzare ognuno di noi ad agire positivamente, a partire dalla realtà che abbiamo intorno a noi. In particolare ci sta a cuore il tema delle grandi migrazioni, dei conflitti che le producono e dei conflitti che si possono scatenare, anche in casa nostra, se l’accoglienza e soprattutto l’integrazione dei migranti non è adeguatamente preparata. Capire meglio per fare, anche in prima persona.

Organizziamo dibattiti, proiezioni di film, incontri con protagonisti di queste esperienze. Promuoviamo anche manifestazioni, piccole o grandi, solo nostre o in collaborazioni con altri gruppi, movimenti e associazioni, per fermare le guerre e la corsa agli armamenti, per spingere i decisori pubblici a cambiare obiettivi e metodi. Ma la nonviolenza non si “predica”, si impara che cosa vuol dire e come si pratica a partire da se stessi: accanto a seminari di formazione per insegnanti – in collaborazione con il Gruppo formazione – e in generale per adulti, vorremmo costruire iniziative specifiche rivolte ai giovani, forse oggi più lontani dall’insegnamento di Aldo Capitini e di tanti maestri del passato.

  • 051.6198744
  • percorsidipace@libero.it
  • Via Canonici Renani, n.8
    Casalecchio di Reno (BO)
  • Orari di apertura:
    lun - ven: 17.00 - 19.00
    mar: 9.00 - 12.00